Triade Oscura

Da Incel Wiki Italiana.
Machiavelli

La triade oscura è una combinazione di tre tratti della personalità: narcisismo, machiavellismo e psicopatia. Molti studi tradizionali hanno dimostrato che le donne generalmente preferiscono gli uomini con tratti della triade oscura rispetto a quelli che non possiedono questi tratti[1][2] [3] e gli studi hanno anche dimostrato che questo non è completamente spiegato dal fatto che gli uomini della triade oscura sono più estroversi, fiduciosi o fisicamente attraenti[4] [5]

La sporca dozzina[modifica]

La "Dirty Dozen" è uno strumento di punteggio per quantificare rapidamente se uno ha tratti della Triade Oscura. È una versione condensata del Narcisistic Personality Inventory, Mach-IV e Psychopathy Scale-III.

  • Tendo a manipolare gli altri per ottenere ciò che voglio.
  • Tendo a mancare di rimorso.
  • Tendo a volere che gli altri mi ammirino.
  • Tendo a non preoccuparmi della moralità delle mie azioni.
  • Ho usato l'inganno o ho mentito per farmi strada.
  • Tendo ad essere insensibile o insensibile.
  • Ho usato l'adulazione per ottenere la mia strada.
  • Tendo a cercare prestigio o status.
  • Tendo ad essere cinico.
  • Tendo a sfruttare gli altri per il mio fine.
  • Tendo ad aspettarmi favori speciali dagli altri.
  • Voglio che gli altri prestino attenzione a me.

Le tre caratteristiche[modifica]

Diversi studi accademici tradizionali, peer-reviewed, hanno confermato che le donne sono sessualmente attratte da uomini che esibiscono tratti della triade oscura, probabilmente a causa della storia evolutiva delle donne.[6][7][8] [9] [10]In pratica questi tratti alludono essenzialmente ai seguenti tratti comportamentali che aiutano un maschio alfa a distinguersi dai suoi fratelli beta:

Narcisismo[modifica]

Mettere i propri bisogni prima dei desideri degli altri. Proiettare un'elevata immagine di sé. Vanità. Diritto. Eccessivo amore per se stessi.

Machiavellismo[modifica]

Inganno, cinismo e tendenza a vedere le persone come semplici "pedine" da manipolare a proprio vantaggio. Potenza a quasi tutti i costi.

Psicopatia[modifica]

Affetto insensibile. Non preoccuparti di ciò che la società pensa di te e pensare solo a ciò che ti porterà beneficio. Non essere in grado di provare empatia. Menzogna compulsiva e totale disprezzo per l'autorità e la moralità. Elevata soglia di eccitazione, che richiede alti livelli di stimolazione (ad es. Uso eccessivo di droghe, gioco d'azzardo compulsivo, sesso occasionale). Comportamento violento e antisociale.

Non un sottoprodotto dell'estroversione[modifica]

In uno studio le donne sono state presentate con personaggi maschili di vari gradi di personalità della Triade Oscura. La fisicità è stata mantenuta costante. Gli uomini con tratti della Triade Oscura erano notevolmente più attraenti per le donne rispetto ai personaggi di controllo che non avevano questi tratti (con una certezza statistica del 99,9%). Inoltre, l'attrattiva di questi tratti oscuri non era spiegata da altre caratteristiche come l'estroversione. [11] [12]

Quindi sembra evidente che mentre la personalità è importante per le donne, non ha importanza nel modo in cui affermano. Contrariamente alle affermazioni popolari secondo cui le donne vogliono un "ragazzo gentile e premuroso", in realtà, sono più attratte e eccitate sessualmente da uomini narcisisti, manipolatori e psicopatici.

Questo probabilmente ha una base nella biologia evolutiva, poiché i tratti della Triade Oscura potrebbero aver contribuito a fornire un vantaggio competitivo agli uomini in tempi difficili, ad esempio, consentendo a un uomo di uccidere gli altri per le risorse. Un'altra possibile spiegazione è che il comportamento violento, manipolativo o narcisistico è un segnale onesto di un capitale erotico eccezionalmente buono (cioè di bell'aspetto) alto status sociale o di capitale finanziario, in quanto una persona che possiede questi tratti può `` farla franca comportandosi in tale modo.

Le donne che desiderano matrimonio sono più attratte dai narcisisti[modifica]

Haslam e Montrose (2015) hanno condotto un sondaggio su 146 donne britanniche chiedendo loro di valutare il loro accordo con una serie di dichiarazioni intese a misurare la loro attrazione per il narcisismo in un potenziale partner maschile. Le affermazioni erano basate sul Narcisistic Personality Inventory (NPI), un test psicologico progettato per misurare il livello di "narcisismo sub-clinico" in un individuo. I ricercatori hanno scoperto[13]:

  • Le donne che desideravano sposarsi erano più attratte dalla personalità maschile narcisistica (grado medio = 77,82) rispetto a quelle che non desideravano il matrimonio (grado medio = 59,81).
  • Le donne con un numero maggiore di partner sessuali erano significativamente più attratte dalla personalità maschile narcisistica.
  • Tutto questo nonostante sia stato precedentemente dimostrato che i coniugi narcisistici hanno maggiori probabilità di essere infedeli e il narcisismo è associato a una mancanza di impegno relazionale.

Le donne sono attratte dagli uomini psicopatici[modifica]

Brazil & Forth[14] ha condotto un esperimento naturalistico in cui le donne sono state istruite a visualizzare una breve interazione tra una serie di donne e uomini (N = 46) che sono stati abbinati all'attrattiva (come giudicato da valutatori di terze parti). Controllando l'attrattiva fisica, le donne generalmente giudicavano più attraenti gli uomini con maggiore psicopatia (misurata dai test psicometrici). Inoltre, in un secondo studio di follow-up, alle donne è stato chiesto di immaginare di lasciare messaggi vocali agli uomini, chiedendo un appuntamento. È stato riscontrato che il tono della voce delle donne era più alto (visto dagli autori come una misura in qualche modo oggettiva dell'attrazione delle donne per i maschi), in risposta a livelli maggiori di alcuni aspetti della psicopatia nei maschi.

Una personalità del cluster B porta ad avere x3.5 partner sessuali e più prole[modifica]

Guitiérrez et al. (2013) hanno condotto uno studio per determinare se i vari gruppi di disturbi di personalità - Tipo A (Schizoide, Dispari), Tipo B (Narcisistico, Anti-sociale) e Tipo C (Evitante, DOC) - fossero esclusivamente dannosi in termini di vita risultati per gli individui con questi disturbi di personalità (PD), o se invece presentassero a coloro che sopportano queste condizioni vari benefici potenzialmente adattivi, come maggiori opportunità sessuali e sociali.

A un campione di pazienti ambulatoriali psichiatrici è stato presentato un questionario progettato per misurare la presenza e l'intensità dei dieci disturbi di personalità, ed è stato anche somministrato un ulteriore questionario, che è stato progettato per misurare in generale i vari risultati della vita come il numero di partner sessuali, l'occupazione, il reddito e salute.

Pur trovando che, in generale, i PD si traducevano in esiti di vita più negativi in ​​generale, c'erano alcuni benefici adattativi potenzialmente evolutivi che sembravano maturare per i portatori di questi disturbi.

Vale a dire, quegli individui ad alto contenuto di tratti del cluster di personalità di tipo B (narcisismo, antisociale, borderline, istrionico) di entrambi i sessi hanno un numero 3,5 volte maggiore di compagni rispetto ai soggetti di B basso, con cinque volte più compagni a breve termine e il doppio compagni a lungo termine. È stato anche riscontrato che quelli più in alto nel cluster B avevano il 39% in più di prole rispetto a quelli più bassi nel cluster B.

Quindi si può supporre che questi tratti della personalità, con tutti i loro concomitanti esiti negativi; sia per i portatori di questi disturbi che per le loro potenziali vittime, sono molto probabilmente selezionati sessualmente in modo significativo in varie società moderne.[15]

Caso di studio di relazioni di uno psicopatico con le donne[16][modifica]

Fin dall'asilo, Frank era problematico. Ha fatto il prepotente con gli alunni più piccoli, ha disobbedito alle regole scolastiche ed è stato spesso subdolo. Ha lasciato la scuola, poi ha viaggiato per il continente usando i soldi presi in prestito dagli amici (ma mai rimborsati). Aveva anche molti lavori a breve termine, aveva raccolto in modo fraudolento il benessere e spacciava droga. Aveva molte relazioni eterosessuali, divenendo padre di almeno un figlio all'età di 16 anni. Fu incarcerato per la prima volta a 15 anni per aver rubato un'auto, e a 18 anni aveva precedenti penali che includevano reati violenti, furto e possesso di beni rubati, e traffico di droga.

"Quando aveva 19 anni, Frank è stato arrestato per il brutale stupro di una conoscente. La vittima è sopravvissuta a malapena alle gravi ferite interne, ma Frank ha sempre sostenuto che il sesso era di consenso reciproco. È stato ritenuto non colpevole a causa di pazzia. Dopo molti anni in un istituto di massima sicurezza, Frank è stato trasferito in un ospedale meno sicuro. Mentre era lì, ha persuaso un'infermiera che era innocente e incompreso. Credendo che Frank fosse innamorato di lei, essa lo aiutò a scappare aprendo la porta e nascondendolo nel bagagliaio della sua macchina. Frank rimase con lei il fine settimana, poi se ne andò mentre lei era fuori a fare la spesa; non lo ha più sentito. Dopo essere stato arrestato, Frank è stato riportato alla struttura di massima sicurezza ma, nel giro di pochi anni, è stato nuovamente trasferito in un ospedale meno sicuro. Durante la sua permanenza lì, ha aggredito sessualmente tre altre pazienti di sesso femminile e un membro dello staff.

Mentre era in licenza, ha violentato brutalmente una giovane donna della comunità locale. Ancora una volta, è stato restituito alla massima sicurezza. Da allora ha scritto un'autobiografia in due volumi con un ritratto di se stesso in copertina. Legge tutte le nostre ricerche pubblicate da cui cerca di utilizzare citazioni fuori contesto per convincere il Review Board a rilasciarlo di nuovo. Di recente, un'infermiera della sua unità ha perso il lavoro dopo che Frank l'aveva convinta a contrabbandargli compresse di testosterone."

Copyright[modifica]

Traduzione dall'inglese Dark triad. Testo originale di Altmark in licenza CC-BY-4.0

Note[modifica]

  1. Jonason P. K., Li N. P., Webster G. W., Schmitt D. P. (2009). "The Dark Triad: Facilitating short-term mating in men". European Journal of Personality. 23: 5–18. doi:10.1002/per.698.
  2. Jonason P. K., Valentine K. A., Li N. P., Harbeson C. L. (2011). "Mate-selection and the Dark Triad: Facilitating a short-term mating strategy and creating a volatile environment". Personality and Individual Differences. 51 (6): 759–63. doi:10.1016/j.paid.2011.06.025
  3. Jonason P. K., Li N. P., Buss D. M. (2010). "The costs and benefits of the Dark Triad: Implications for mate poaching and mate retention tactics". Personality and Individual Differences. 48 (4): 373–78. doi:10.1016/j.paid.2009.11.003
  4. https://www.researchgate.net/publication/273809664_The_Dark_Triad_personality_Attractiveness_to_women
  5. https://link.springer.com/article/10.1007/s40806-019-00213-0
  6. Jonason P. K., Koenig B., Tost J. (2010). "Living a fast life: The Dark Triad and Life History Theory". Human Nature. 21 (4): 428–42. doi:10.1007/s12110-010-9102-4.
  7. Carter, Gregory Louis, Anne C. Campbell, Steven Muncer, "The Dark Triad personality: Attractiveness to women", Elsevier/ScienceDirect, 12 June 2013
  8. Grewel, Daisy, "Psychology Uncovers Sex Appeal of Dark Personalities", Scientific American, 27 November 2012
  9. "Are Narcissists Sexy? Zeroing in on the Effect of Narcissism on Short-Term Mate Appeal", Journal of Personality and Social Psychology, July 2013 vol. 39 no. 7 870-882, doi: 10.1177/0146167213483580
  10. Back, Schmuckle, and Egloff, "Why are narcissists so charming at first sight? Decoding the narcissism-popularity link at zero acquaintance.", Journal of Personality and Social Psychology, 2010 Jan;98(1):132-45. doi: 10.1037/a0016338
  11. https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0191886913012245
  12. https://www.researchgate.net/publication/273809664_The_Dark_Triad_personality_Attractiveness_to_women
  13. https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S019188691500210X?via%3Dihub
  14. https://link.springer.com/article/10.1007/s40806-019-00213-0
  15. https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S1090513812000906?via%3Dihub
  16. https://psycnet.apa.org/record/2001-00734-001