Storia del sesso come diritto umano in Olanda

Da Incel Wiki Italiana.

Il modello del governo olandese per combattere l'incapacità sessuale è stata una decisione della principale agenzia di consulenza del governo olandese, il Raad van State, che nel 1992 ha deciso che le persone disabili hanno diritto al sesso e alle relazioni sessuali, a spese del governo se necessario.

È stata essenzialmente la prima sentenza del governo moderno conosciuta per rendere il sesso un diritto umano.

Il diritto al sesso è stato inserito nel programma di assistenza sociale olandese, dando soldi al governo per rimborsare alcuni utenti disabili di prostitute.[1]

Storia del sesso come diritto umano in Olanda[modifica]

In una decisione preliminare nel 1992, il Raad van State stabilì che il comune di Noordoostpolder doveva pagare uno stipendio mensile di 65 fiorini ($ 38) a un uomo handicappato che avrebbe sofferto di angoscia mentale per l'assenza di contatti sessuali.

Il denaro doveva essere utilizzato per sostenere il costo di una visita una volta al mese a un "operatore sessuale" che ha addebitato 150 fiorini per una sessione di 90 minuti.

"Uno psicologo ha detto in un rapporto che la salute mentale dell'uomo migliorerebbe notevolmente se facesse sesso una volta al mese".[2]

L'implicazione sociale più ampia del sesso come diritto umano era che se hai una disabilità fisica / mentale che ti impedisce di vivere la tua vita come una persona normale, avresti diritto a un tipo speciale di benessere (PGB). Potresti andare da una prostituta autorizzata che è stata anche indicata come "lavoratrice del sesso di cura", dichiararlo alla tua compagnia di assicurazioni e poi lo stato rimborserebbe i soldi che spenderesti.

È stato tolto di recente nel 2017 (lo stato probabilmente lo ha ritenuto non necessario).

Qualche tempo fa una pornostar olandese sta cercando di far reintegrare questa roba perché pensa che il sesso sia una parte vitale dell'esperienza umana.[3]

Attivismo per la riattivazione[modifica]

La pornostar Ivey Passion ha condotto una campagna nei Paesi Bassi per ripristinare la politica del sesso come diritto umano come questione di salute pubblica.

Note[modifica]