MRA

Da Incel Wiki Italiana.
Jump to navigation Jump to search

MRA è un acronimo che sta per "Attivismo per i diritti degli uomini" ". Si tratta di un gruppo di antimisandrici composto da uomini e donne, principalmente nel mondo occidentale, i quali ritengono che la società sia ginocentrica e favorisca le donne rispetto agli uomini e cercano di eliminare ginocentrismo e la sacrificabilità maschile attraverso l'attivismo politico.

Inizio del movimento MRA[modifica]

Anche se si potrebbe sostenere che il movimento socialista fosse l'originale movimento per i diritti degli uomini, spingendo per porre fine alla schiavitù dello stipendio... Gli inizi di un moderno Movimento per i diritti degli uomini auto-identificato possono essere ricondotti a un articolo del 1856 nel "Putnam's Monthly" che sosteneva la fine delle leggi che rendevano gli uomini legalmente responsabili delle azioni delle donne icon cui erano in relazione. Un esempio di tale legge aveva a che fare con la causa cosiddetta "balsamo per il cuore" che concedeva alla persona che aveva rotto un fidanzamento o un matrimonio un compenso finanziario (praticamente era sempre la donna che riceveva un risarcimento). Le donne erano famose per aver abusato di questa abitudine in cerca di danaro, fingendo l'amore e poi rompendo un fidanzamento o ricattando gli uomini che erano fidanzati con esse.

Il primo prolifico scrittore di diritti degli uomini è stato il marxista dell'inizio del XX secolo Belfort Bax, che ha discusso contro le leggi che considerava un ingiusto favoritismo sessuale nei confronti delle donne. Comprese le rigide pene, inclusa l'eventuale reclusione, che un uomo rischiava per aver lasciato un matrimonio, quando una donna non doveva affrontare tali pene. Ha sostenuto che le femministe non volevano abolire la cavalleria e si appellavano agli argomenti cavallereschi per difendere la loro posizione privilegiata. Sosteneva anche che il capitalismo poneva intrinsecamente l'uomo in un rapporto di schiavitù verso le donne, e solo il socialismo poteva liberare gli uomini dalle donne.

Frammentazione delle principali femministe nel movimento per i diritti degli uomini[modifica]

All'inizio degli anni Settanta, il movimento di "liberazione maschile" come movimento femminista liberale e autocosciente si dissolse solo pochi anni dopo che si era formato. All'inizio degli anni Ottanta i membri del movimento di liberazione maschile si erano completamente divisi in due entità. I membri che avevano posto maggiore enfasi sul "costo dei ruoli di genere maschile per gli uomini" rispetto al "costo dei ruoli di genere femminile per le donne" avevano rotto la maggior parte dei loro legami con il movimento femminista e sono divenuti molto attivi. La National Coalition for Men fu formata. Il presidente dell'organizzazione nazionale per le donne a metà degli anni Settanta, Karen DeCrow, ha continuato a lavorare per le questioni relative ai diritti degli uomini, inclusi i diritti riproduttivi maschili e i diritti del padre, combattendo il consenso femminista all'epoca come una femminista.

Il movimento per i diritti degli uomini dagli anni Ottanta alla fine del 2010 ha avuto una vena liberazionista maschile durante questo periodo, difendendo l'androginia [1] [2], che difende i mariti domestici e si concentra sul mostrare come la società tratta gli uomini come usa e getta dando loro ruoli sociali pericolosi. Il movimento negli anni Ottanta - Novanta in America era principalmente pieno di figure politicamente centriste e non era particolarmente partigiano. Tuttavia, il movimento è stato critico nei confronti del benessere esistente per aver causato il fenomeno crescente della maternità single, tende a sostenere una riduzione della spesa sociale invece di cambiare semplicemente il modo in cui il benessere è stato speso, in modo da incoraggiare famiglie intatte. Questo era un punto di discussione comune di Warren Farrell, che ha votato per Obama.

L'ascesa di destra, mascolinismo e tradizionalismo nello spazio MRA[modifica]

Nel 2009 un uomo di tendenza repubblicana di nome Paul Elam ha aperto un sito web che alla fine ha assunto la nomea come il sito MRA più popolare chiamato "" A Voice for Men ". Sebbene il sito di Paul Elam sia sempre stato critico nei confronti della mascolinità tradizionale e dei trad-con insistendo sul fatto che le femministe erano diventate le principali fautrici della mascolinità tradizionale [3][4]. Il suo sito è stato anche critico nel considerare la sinistra come un nemico monolitico [5], e ciò non lo fa allineare al conservatorismo [6].

Le figure mascoliniste e patriarcali dell'MRA erano solitamente relegate ai margini del movimento MRA, guadagnando a malapena alcun risalto. Tuttavia, dopo il 2009, una nuova generazione di MRA mascolinisti ed essenzialisti di genere è venuta alla ribalta dell'intera scena MRA, per lo più donne libertarie, conservatrici o pseudo-tradizionaliste. Raramente hanno promosso la liberazione di genere o concetti come mariti domestici, spesso difendendo implicitamente i ruoli di genere tradizionali o le politiche anti-sinistra.

Relazione con l'Incelosfera[modifica]

Il gruppo più intersezionalista verso gli incel degli MRA sono i MRA sessuali positivi.

Gli MRA non sono tutti incel, ma sostengono un aumento dei diritti riproduttivi maschili, cosa che anche gli incels vogliono in quanto non hanno scelta riproduttiva. MRA come Warren Farrell hanno sostenuto che le donne inizino più spesso a farsi avanti in modo che gli uomini portino meno carico emotivo in quest'area. Si è anche lamentato del numero ingente di uomini che si devono avvicinare a molte donne prima del rapporto sessuale. Afferma che il sistema di dating per gli uomini è "doppiamente rischioso", l'uomo non deve solo fare la domanda, deve pagare un extra per rischiare un rifiuto extra. Il famoso MRA Mel Feit in TV una volta gridò a un pubblico di donne che gli uomini si sentono sempre discriminati a causa del fatto che le donne sono selettori sessuali.[7]

Fazioni politiche[modifica]

Gli MRA abbracciano tutte le diverse fazioni politiche. I media amano affermare che tutti gli MRA sono di destra; Tuttavia, questo non è esatto

Tradizionalisti libertari[modifica]

Tradizionalismo libertario può sembrare incoerente già solo per nome. Tuttavia, questa è la fazione politica più importante nella sfera dei MRA all'inizio del 2019. Il fenomeno è stato principalmente guidato da diversi fattori, a titolo esemplificativo e non esaustivo:

  • La sinistra americana che si è alleata con il movimento femminista dopo il XX secolo
  • MGTOW inizia su Internet con convinzioni politicamente libertarie
  • L'ascesa del protezionismo e del populismo di destra in tutto il mondo

Membri di spicco di questa fazione politica includono Alison Tieman, Natty Kadifa, Karen Straughan, Tahlia e Paul Elam.

Le trad-cons femminili possono provare simpatia per incel s perché li considerano bravo ragazzo s che diventerebbero molto bravi betabuxxers.

Socialisti e di sinistra[modifica]

Importanti ala sinistra MRA includono Tom Ramsay, Belfort Bax e Analyzing Male Slavery. Colttaine, RazorBladeKandy2, Trevor Cormier e Pro Male Revolutionary si inclinano a sinistra. Questo primo importante MRA in America è stato probabilmente Bax. Il collettivo pro-maschio è generalmente di sinistra.

Nazionalisti bianchi e suprematisti bianchi[modifica]

Importanti MRA alt-right includono Roger Devlin. "Alt-right" è quasi un sinonimo di nazionalismo bianco e suprematismo razziale.

Neoliberisti[modifica]

Importanti MRA neoliberisti includono Warren Farrell. Neoliberalismo è definito dall'amore per il libero mercato con un sostegno minimo per una piccola gamma di programmi di assistenza sociale mal finanziati.

Sottogruppi di politica sessuale[modifica]

Movimento per i diritti del padre[modifica]

La più grande sottosezione dell'MRA è il movimento dei padri di destra che si oppone al divorzio-stupro e combatte per una maggiore custodia dei figli per gli uomini. I sostenitori dei diritti del padre spesso vedono il matrimonio come una truffa dato che le donne sono incoraggiate ad agire in base ai loro impulsi sessuali naturali e divorziano dagli uomini sulla base di capricci, mentre allo stesso tempo prendono i soldi degli uomini. Prominenti difensori dei diritti del padre includono Jordan Holbrook.

MRAsiani[modifica]

Gli MRAsians sono un sottogruppo importante degli MRA e sono costituiti principalmente da ricecel. [8]

Mantactivists[modifica]

I mantactivisti sono un sottogruppo importante del movimento MRA. Vedi l'articolo mantactivism per ulteriori informazioni. Notevoli mantactivists includono Marilyn Milos.

Trad-con sessuali[modifica]

Un Trad-con sessuale è qualcuno che crede che gli uomini dovrebbero offrire più delle donne quando barattano per il sesso. Di solito, si presentano come uomini che offrono più risorse rispetto alle donne sotto forma di sicurezza del lavoro per l'intimità sessuale. Notevoli trad-cons sessuali includono Turd Flinging Monkey.

MRA positivi al sesso[modifica]

Un MRA positivo al sesso è opposto a trad-con sessuale. Credono che il sesso sia necessario per il benessere psicologico di coloro che hanno un forte desiderio sessuale e che il sesso dovrebbe essere reso un diritto umano. Notevoli MRA positivi al sesso includono Ivey Passion. Sono i più intersezionali agli incel.

MRA femministi liberali[modifica]

Un femminista liberale MRA crede che le donne sessualmente libere si comporteranno generosamente nei confronti degli uomini nelle giuste circostanze.

Credono anche in cose come l'aborto.

Notevoli MRA femministe liberali includono Mel Feit e Warren Farrell. Il femminismo liberale era la posizione dominante di MRA negli anni '80 e '90. Tuttavia, il passaggio alla destra nella sfera dell'MRA è separato dall'allontanamento dal femminismo.

MRA anti-abuso domestico[modifica]

Non ci sono MRA che supportano gli abusi domestici. Tuttavia, il campo dell'anti-abuso domestico è così vasto che merita il suo posto in questa lista. Persone di spicco che lavorano per porre fine alla violenza domestica contro gli uomini includono Marc Angelucci.

Movimento degli uomini medici[modifica]

Il movimento degli uomini medici è un sottogruppo di MRA che riconoscono che gli uomini affrontano problemi medici unici e che gli uomini muoiono prima, richiedendo un'azione attivista aggressiva per migliorare la situazione medica degli uomini. Persone notevoli in questa sfera includono il Dr. Greg Canning.

Guarda anche[modifica]

Note[modifica]