Ginocentrismo

Da Incel Wiki Italiana.
Jump to navigation Jump to search
Mente maschile programmata per favorire le donne

Il termine ginocentrismo è un'abbreviazione per un semplice comportamento cavalleresco su scala sociale. In altre parole, mettere le donne prima di ogni altra cosa nella politica e nella società, spesso a scapito di altri gruppi.

Gli effetti collaterali di una società ginocentrica includono cose come cinquantamila dollari al mese di assegni alimentari alle donne.

Origini nella società occidentale[modifica]

La tradizione occidentale del ginocentrismo ha origine nella poesia a partire dalla Francia del XII secolo.

Guglielmo IX, il duca d'Aquitania (Francia meridionale) trasformò notoriamente l'immagine della guerra da qualcosa di combattuto per gli uomini e per Dio a essere combattuto per le donne. Notoriamente ha dipinto la sua amante sul suo scudo (che ha chiamato "il mio signore").

Le raffigurazioni dell'amore in ulteriori poesie e narrazioni Troubadour sono descritte come "amore cortese". Si chiama così perché il ruolo romantico dell'uomo è modellato su un cavaliere, e il ruolo della donna è modellato su un Signore. In altre parole, la donna ha il controllo completo della relazione e l'uomo alla fine è obbediente e sottomesso alla donna. Ci si aspetta che "compia grandi azioni" per "guadagnarsi" il suo amore (suona familiare?). È importante notare che questo amore riguardava solo l'amore al di fuori del matrimonio[1]

Epoca moderna[modifica]

Media[modifica]

Ginocentrismo spesso significa una presunta ideologia che stimola politiche, istituzioni e ordinanze che si dice favoriscano in modo sproporzionato le donne rispetto agli uomini, o l'idea che i moderni MRA così come i masculinisti pensano che la società sia diventata così ginocentrica da aver scatenato misandria di massa. In effetti, i media, ad esempio, nel mondo occidentale sono molto ginocentrici. Una persona che ha visioni ginocentriche è un ginocentrista.

Le donne sono sempre state le principali vittime della guerra. Le donne perdono i loro mariti, i loro padri, i loro figli in combattimento - Hillary Clinton.[2]

Salute maschile e femminile[modifica]

Il campo medico, ad esempio, studia esclusivamente ginecologia e tace sull'adrologia, il campo di controparte che si occupa della salute maschile. Il termine ginecologia sulla ricerca di Google produce 67 milioni di risultati di ricerca, mentre l'andrologia produce solo un decimo di questi risultati di ricerca. JSTOR è ancora più sbilanciato, con i risultati della ricerca che producono quasi l'8000% in più di rendimenti per le donne rispetto agli uomini quando si combinano le ortografie di "ginecologia". Dov'è l'egualitarismo alla luce di questioni andrologiche come il cancro al testicolo, alla prostata?[3]

Arresti maschili e femminili[modifica]

Case popolari per le donne che non riescono a mantenere i loro figli, sopra. Case popolari per gli uomini che non riescono a mantenere i loro figli, sotto.

Ulteriori indicatori di una tendenza sociale verso il ginocentrismo includono diffusi pregiudizi contro i maschi nel sistema legale. Ad esempio, Sonja Starr della University of Michigan Law School, in un documento pubblicato nel 2012 ha trovato prove di "ampi divari di genere che favoriscono le donne durante la distribuzione della durata della pena (in media oltre il 60%), a condizione parificata di reato di arresto, precedenti precarica osservabili. Le donne arrestate sono anche molto più propense ad evitare del tutto accuse e condanne, e il doppio delle probabilità di evitare l'incarcerazione se condannate ".[4] Un altro articolo di Rehavi & Starr (2012) ha rilevato che i neri in media hanno ricevuto una condanna del 10% in più rispetto ai bianchi negli Stati Uniti.[5] Pertanto, sintetizzando i risultati dei due documenti, si può concludere che il pregiudizio di genere contro gli uomini nel sistema giudiziario americano (in termini di lunghezza della pena) è 6 volte maggiore degli effetti del pregiudizio razziale sulla condanna, sul controllo della storia criminale e sul gravità del reato.

Condanne più pesanti per il femminicidio anziché per il maschicidio[modifica]

Un altro esame particolarmente sorprendente del ginocentrismo è il concetto di "femminicidio". Sebbene definito dalle femministe come "tutte le uccisioni di donne legate al genere, motivate dalla discriminazione sistematica e dalla svalutazione di donne e ragazze".[6] lo scopo funzionale di questo costrutto è di considerare legalmente gli omicidi di donne come più grevi, e quindi meritevoli di una punizione più severa e di una maggiore applicazione rispetto ad atti simili commessi contro i maschi. Femministe in vari paesi, in particolare in Spagna[7] e Francia [8] si sono battuti per far riconoscere il “femminicidio” come un problema sociale unico che merita una punizione più dura e una maggiore considerazione rispetto a crimini simili perpetrati contro gli uomini.

Senzatetto[modifica]

Un senzatetto su 4 è una donna ! Gli altri 3... beh, non ci interessa..

Nella maggior parte della storia umana, compreso oggi, la stragrande maggioranza dei senzatetto sono uomini, e quel numero si avvicina al 100% per coloro che sono costretti a dormire per strada. Tuttavia una società ginecentrica riconosce di più le donne senzatetto.

Cosa non significa[modifica]

Il ginocentrismo, se nella pratica comune fosse in realtà un antonimo dell'androcentrismo, significherebbe la convinzione che il mondo dovrebbe ordinarsi attorno ai tratti di genere femminili (sensibilità, gentilezza, pettegolezzo, sanguisuga, disonestà ed empatia). Tuttavia una parola per descrivere che purtroppo non esiste ancora, nonostante sia anche una credenza comune.

Note[modifica]

Note sul copyright[modifica]

Questa pagina è la traduzione della rispettiva di incelwiki.com - si applica la licenza relativa